Food and Drink

Shimokita, le tapas giapponesi arrivano a Milano!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Food & Drink | Feb 2019

Shimokita, le tapas giapponesi arrivano a Milano!

L’estro di Luca Guelfi porta a Milano, in via Archimede 14, la Tokyo più estroversa, quella dei colori, dei manga, dei robot

Shimokita, ristorante che propone tapas giapponesi e drink creativi – decisamente tarate sul gusto di un pubblico europeo e fashionista.

Il locale

Potrà piacere oppure destabilizzare un po’, ma Shimokita non vuole proporre per l’ennesima volta la retorica di un Giappone romantico, fatto di laghetti artificiali e melancolici ciliegi sintetici.

il locale è infatti ricoperto di opere di street art e scritte fluo, quelle che più verosimilmente si incontrano nella frenesia delle strade di Tokyo, tra giochi di luce e dettagli metallici, pare proprio di stare in una struttare postindustriale all’ultima moda della metropoli nipponica. 

Con i suoi graffiti Mr. Wany è riuscito a dare alle sale di Shimokita un effetto caleidoscopico, che avvolge e ingloba all’interno di una narrazione fumettistica.

Il menu

In cucina lavorano in sinergia un cuoco italiano e uno giapponese, Marco Fossati e Atsushi Okuda, per realizzare piatti innovativi e rivisitati, anche il dessert è di ispirazione giapponese, realizzato dalla food designer Ilaria Forlani che propone gelati speciali.
Come già detto, l’aperitivo è il momento migliore per vivere appieno “l’esperienza Shimokita, lasciandosi alle spalle la giornata lavorativa tra chiacchiere in compagnia e le creazioni dei bartender (tra cui una decina di signature cocktail). Il menu propone una ricca offerta di tapas nipponiche perfette per gli amanti della cucina fusion sia cotta che cruda.

E se non sono sufficienti un roll con capesante o i pop corn di gamberi per accompagnare un buon drink.

Chi intende fermarsi a cena può sbizzarrirsi spostandosi anche su piatti di carne o pesce più corposi.

 

Scrivi un commento